Stampa

                                         

Il Direttivo di UNIDPO insieme a tutti gli associati porge le congratulazioni all’Avv. Nicola Fabiano per la pubblicazione del testo in duplice versione italiana e inglese dal titolo “GDPR & PRIVACY CONSAPEVOLEZZA E OPPORTUNITA’. L’approccio con il Data protection and Privacy Relationships Model (DAPPREMO)”, con la prefazione del Garante Europeo per la protezione dei dati personali - EDPS.

Va segnalato l’innovativo e straordinario approccio alla protezione dei dati personali secondo il modello relazionale che è stato definito DAPPREMO (acronimo di Data Protection and Privacy Relationships Model  vedi il sito www.dappremo.eu ) basato su alta matematica in funzione dell’analisi della realtà. È indubbiamente una rivoluzione in ambito privacy e protezione dei dati personali e merita di essere divulgato.

Dal titolo sembrerebbe un libro riservato agli esperti, invece, per il linguaggio utilizzato e per il modo di illustrare gli argomenti risulta essere l’unico testo disponibile a carattere divulgativo e con il preciso intento di rivolgersi a chiunque (anche nel contesto internazionale data la versione in inglese).

Dato il ruolo istituzionale dell’avv. Nicola Fabiano, Presidente della Autorità Garante della Protezione dei dati della Repubblica di San Marino, il libro verrà presentato in anteprima esclusiva sabato 17 ottobre ai Capitani Reggenti della Repubblica di San Marino.

In Italia, invece, la presentazione avverrà il 22 ottobre, in occasione di un evento PRIVACY: ORIENTARSI NELLA EVOLUZIONE DEI FENOMENI riservato in presenza alle Autorità, Istituzioni e Stampa, ma accessibile a tutti in streaming a cura del Consiglio Nazionale Forense.

Per una completa informazione si rinvia alla scheda illustrativa dell'evento del 22 ottobre e relativa locandina raggiungibili con questo collegamento.

UNIDPO col suo Presidente Avv. Ugo Carlo Di Nicolò parteciperà all’evento insieme ai consiglieri del Direttivo Ing. Giovanni De Marco e Avv. Antonietta Confalonieri e del Comitato Scientifico Avv. Filippo Bianchini che, tra gli altri professionisti, hanno collaborato nella fase di revisione supportando il progetto.